Posts Tagged ‘enea’

Fighting Review

12 luglio 2012

Dopo qualche classico imbambolamento iniziale, le reazioni contro l’ennesimo decreto che ammazza dipendenti pubblici, precari e non, e blocca la ricerca pubblica, cominciano a proliferare.

I sindacati

Usb ha manifestato il 6 a piazzetta Vidoni.

La Cisl nazionale si è subito tirata indietro, ma la Federazione che si occupa di ricerca ha fatto un comunicato abbastanza netto: eccolo.

Uil e Cgil hanno subito annunciato mobilitazione e sciopero (ovviamente a settembre, quando il decreto sarà già diventato legge…).

Oggi 12 luglio si è svolto un presidio unitario di Flc Cgil, Fir Cisl e Uil Rua davanti al Miur.

La prossima settimana è prevista un’assemblea di tutti gli enti di ricerca all’Iss per il 24 e un presidio a palazzo Vidoni per il 19.

Link:

La convocazione del presidio unitario al Miur del 12  luglio | Comunicato della Flc Cgil: licenziati i precari della conoscenza | Usi Ricerca: la ricetta di Profumo per la ricerca pubblica | Anpri: l’ultima newsletter | Comunicato della Uil Rua sull’Isfol | Comunicato nazionale Uil Rua: “un governo di pinocchi” | Assemblea all’Istat il 13 luglio: spending review, saldi d’estate sulla ricerca pubblica | Inran: occupato l’Istituto | Inran: prosegue la protesta | Inran: il ministro Catania chiama i sindacati | Le iniziative e le proposte di piattaforma della Flc Cgil | LaborTv: il segretario Fir Cisl e una ricercatrice precaria dell’Inea

I presidenti degli enti di ricerca

Bignami (Inaf), Ferroni (Infn) e Nicolais (Cnr) | Garaci (Iss) | Giovannini (Istat)

Altri

Pier Luigi Canonico (SIF) | Giorgio Napolitano (presidente della repubblica) | Infn, dopo il bosone i tagli (ANSA) | Adiconsum contro la soppressione dell’Inran |

Altre agenzie:

(more…)

Annunci

ENEA in lotta

19 marzo 2008

“Venerdì 29 febbraio, un colorato e rumoroso serpentone ha percorso tutti i piani del palazzo di Lungotevere Thaon de
Revel per esprimere la protesta dei molti lavoratori umiliati nella loro dignità professionale dalle recenti, disastrose operazioni di “progressione verticale” e per dare voce alle ragioni di un precariato, dimenticato ed emarginato da tutti, che svolge attività fondamentali per l’ente. Il corteo, piano per piano, corridoio per corridoio, ha portato la protesta fino
al cda con l’intenzione di raccogliere porta a porta e consegnare le oltre 500 firme di solidarietà del personale a favore delle istanze di conciliazione avviate anche all’Enea, come negli altri enti del comparto, per il riconoscimento degli assegnisti e dei vari atipici come lavoratori subordinati”
.

I lavoratori, organizzati dal sindacato Usi/Rdb, hanno invaso pacificamente la sala del consiglio d’amministrazione dell’ente. Il 10 marzo successivo si è svolto un incontro fra amministrazione e sindacati, e – secondo Cgil, Cisl e Uil – ne è uscito un piano di assunzioni “soddisfacente: dopo le prime 69 stabilizzazioni (più 6 assunzioni di vincitori di concorso), durante il 2008 saranno assunti, secondo l’amministrazione, 215 persone (101 da stabilizzazioni, 114 da concorsi), anche se ci sono le difficoltà dovute all’approvazione del decreto milleproroghe.

ENEA: precari in mobilitazione

18 gennaio 2008

Oggi 18 gennaio, in concomitanza con lo svolgimento del Consiglio d’Amministrazione dell’ENEA nella sede centrale di Roma, parte lo stato di agitazione dei precari. Usi/Rdb ha infatti convocato un’assemblea, mentre Cgil, Cisl e Uil hanno indetto una protesta all’entrata dell’ente. Ancora infatti è del tutto incerto il futuro dei precari dell’ENEA: stabilizzazioni e concorsi sono al palo, l’amministrazione latita e procede a suo piacimento.

link: la mozione approvata dall’assemblea (in pdf) e le foto.

Di seguito il comunicato dei sindacati confederali del 16/1:

La FLC Cgil, insieme a FIR-CISL, e UIL PA-UR indicono lo stato di mobilitazione in ENEA il 18 gennaio presso la sede centrale in concomitanza con il CdA dell’Ente.

(more…)

Stabilizzazioni quando?

7 gennaio 2008

Nonostante i soldi ci siano gli enti di ricerca stanno ancora tergiversando sulle stabilizzazioni. Il CNR ha predisposto un elenco senza ordine degli “aventi diritto” alla stabilizzazione, ma sono in corso “accertamenti”. All’ENEA ancora non è stata stilata nessuna graduatoria. All’Istat nel frattempo sono entrati i vincitori di concorso (molti dei quali dirigenti) a decorrere dal 1° gennaio.

ENEA: i precari protestano

21 dicembre 2007

Due giornate di proteste all’ENEA. Il 18 e 19 dicembre “irritualmente” i precari dell’ente, appoggiati dal sindacato Usi/Rdb si sono presentati nella stanza del Consiglio d’Amministrazione e al convegno Ecobuilding (alla presenza del ministro Nicolais). Grazie alla protesta, il 18 gennaio – durante la prossima riunione del CdA, si discuterà della situazione del precariato all’ENEA.

link: foto | la poesia consegnata al presidente |

Stabilizzazioni negli enti di ricerca: confusione e tabelle

18 novembre 2007

Venerdì scorso sono “usciti” i decreti riguardanti le assunzioni in deroga (comma 519 dell’ultima finanziaria, riguardante tutto il pubblico impiego) e le assunzioni in base al comma 520 (stabilizzazioni negli enti di ricerca). Le cifre rispecchiano sostanzialmente le indiscrezioni pubblicate anche su questo blog, ma non mancano le sorprese.

(more…)

Stabilizzazione: arrivano i fondi

15 novembre 2007

Dopo un anno di circolari, note e pareri, il governo dovrebbe finalmente decretare la ripartizione dei fondi (30 milioni di euro) per la stabilizzazione negli enti di ricerca, assegnati dal comma 520 dell’art. 1 della finanziaria dell’anno scorso.

Secondo voci ed indiscrezioni non confermate più o meno il fondo dovrebbe così ripartirsi:
CNR 6,5 milioni di euro; ISS 6,2; ISTAT 3,7; INFN 2,4; ISPESL 2,2; ENEA 2,0; CRA 1,9; INAF 630mila euro.