Archive for aprile 2010

Protesta in Calabria

29 aprile 2010

E’ stato inaugurato stamani il trentottesimo anno accademico dell’Università della Calabria. Nel corso dell’intervento del rettore, Giovanni Latorre, l’aula Magna si è colorata degli striscioni di protesta dei ricercatori precari. Tra gli slogan c’era anche quello “Con i nostri crediti non paghiamo la vostra crisi”.  Presente alla cerimonia anche il presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, Corrado Calabrò. Organizzati in gruppi, i ricercatori che hanno attuato la protesta hanno fatto girare gli striscioni in modo da poter essere visibili a tutti i presenti. Momenti di tensione si sono registrati quando i manifestanti hanno tentato di arrivare fino al tavolo dei relatori. Solo l’intervento del rettore che di fatto ha dato il via libera al passaggio degli striscioni e concesso la lettura di un manifesto dei precari ha riportato la calma. I ricercatori precari in un documento puntano l’indice contro il bilancio di previsione per l’esercizio 2010 dell’ università in quanto “la voce spesa – è scritto – per gli interventi a favore degli studenti e dei laureati viene tagliata del 67%; gli assegni di ricerca vengono totalmente eliminati, le docenze extra retribuite per incentivazione e supplenza, e nell’investimento per la didattica vengono tagliati del 100%, infine dimezzate le spese per la ricerca scientifica”. Nella sua relazione il rettore, Giovanni Latorre si è soffermato sull’anno accademico 2011 sul quale “pesa – ha detto – una fondata preoccupazione per ciò che potrebbe rappresentare l’inizio di una pericolosa inversione di tendenza del nostro Ateneo. Vorremmo lanciare un appello alla classe politica che rappresenta la nostra regione, a livello locale ed a livello nazionale: difendete insieme, destra, centro e sinistra, il sistema delle Università meridionali. Esse sono un patrimonio comune di grande valore”. “La conoscenza – ha concluso – e le competenze sono elementi fondamentali per lo sviluppo e le Università sono luoghi di aggregazione e coesione della nostra gioventù. Sono, in definitiva un fattore di democrazia”.  (ANSA)

Annunci

In piazza i precari dell’agricoltura

21 aprile 2010

I precari di CRA, INEA e INRAN sono oggi (21 aprile) in piazza a Roma, davanti al ministero dell’agricoltura di via XX settembre, per accogliere il neoministro Galan.

Con loro il sindacato Usi/Rdb.

link: | inviatospeciale |

Vulcani e sismi: precari tra le nubi

21 aprile 2010

cado dalle nubi Tra terremoti e nubi, ricordiamoci che chi monitora i dati ed ha l’incarico di studiare questi fenomeni sono, in gran parte, precari, all’Ingv.

ANSA