Retromarcia con tagli

Stamattina alcuni giornali, riprendendo indiscrezioni di agenzia, hanno parlato di un decreto del ministro Gelmini da discutere nel consiglio dei ministri di oggi, che farebbe retromarcia su scuola, università e ricerca:

rinviando al 2010 la chiusura delle scuole con meno di 50 abitanti (tra cui le famose scuole di montagna)

– introducendo deroghe al 20% di turnover per le università, arrivando al 50% per le università “virtuose” e riducendolo a 0 per quelle non virtuose

– modificando le procedure di reclutamento, introducendo il sorteggio per la composizione delle commissioni di concorso

– escludendo gli enti di ricerca dal taglio del 10% delle piante organiche

Questi provvedimenti, ancora non molto chiari, rappresentano un primo reale cedimento del governo di fronte alle mobilitazioni dell’autunno. Ma nel frattempo si scoprono nuovi tagli a tutti gli enti pubblici di ricerca nella finanziaria 2009.

Update: Il Consiglio dei Ministri non ha approvato il Decreto sull’università

Secondo Update: Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto, che a tutt’ora non è disponibile. E’ disponibile invece la relazione illustrativa in pdf, e conferma quanto scritto sopra.

Annunci

Tag: , ,

2 Risposte to “Retromarcia con tagli”

  1. Il testo del decreto « Says:

    […] « Retromarcia con tagli […]

  2. cattivo maestro Says:

    altro che retromarcia!!! Questa è una bella accelerata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: