Cronologica

Praticamente è andata così. La maggioranza ha inserito nel DL 112 la norma che abolisce la conversione a tempo intedeterminato per i contratti a termine illegittimi. “La Repubblica” ha accusato il governo: quella norma è stata inserita per fare un favore alla lobby della società Poste Italiane. Il governo, confermando le accuse de “La Repubblica”, ha presentato una modifica all’emendamento in modo che sia “riferito esclusivamente alle Poste”. Sacconi lo ha rivendicato: “Nessun dietrofront”.

La norma, dunque, è un favore per Poste Italiane, proprio come diceva la Repubblica. E su questo il governo non ha nessuna intenzione di cambiare idea. Inoltre, vale per tutti gli altri precari attualmente in causa, pure quelli che hanno già vinto e che ora perderanno il lavoro. Qualcuno lo spieghi a “La Repubblica”, che continua a parlare di “dietrofront” del Governo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: