6 dicembre all’Apat: assemblea dei precari

Ieri (6 dicembre) un centinaio di precari dell’APAT (l’ente di ricerca che si occupa di protezione dell’ambiente) si è riunito in assemblea per ascoltare le ragioni del sindacato Usi/Rdb, che vorrebbe – attraverso ricorsi a pioggia (istanze di conciliazione) – mettere in piedi una battaglia per l’inclusione di tutti i parasubordinati nel processo di stabilizzazione negli enti di ricerca, a partire dal presidio previsto per venerdì prossimo (14 dicembre) davanti al ministero dell’università e ricerca.

Di seguito il comunicato sindacale:

Comunicato USI/RdB – Ricerca del 6 dicembre 2007

 

ISTANZE DI CONCILIAZIONE IN APAT

 

Oggi alla presenza di un centinaio di lavoratori precari riunitisi in assemblea straordinaria, abbiamo esposto il percorso che intendiamo seguire negli Enti di Ricerca e, quindi, in APAT, affinché tutti coloro i quali sono rimasti esclusi dalla stabilizzazione (Finanziaria 2007) possano di fatto esservi ricompresi.

 

Argomento fondamentale dell’incontro è stata l’Istanza di Conciliazione per il riconoscimento giuridico del rapporto di lavoro subordinato.

 

Forti, infatti, del risultato ottenuto da 10 Assegnisti di ricerca dell’INGV che, assistiti dall’USI RdB Ricerca, hanno ottenuto la conversione giuridica del proprio rapporto di lavoro da parasubordinato a subordinato e che, per questo motivo, si sono visti inseriti nel processo di stabilizzazione del proprio Ente, intendiamo mutuare la stessa procedura conciliativa a tutti gli altri Enti di Ricerca e nell’immediato all’APAT.

 

L’iniziativa ha l’obiettivo di “conciliare” direttamente con l’Amministrazione APAT la “conversione giuridica” del contratto di lavoro da parasubordinato (per i cococo ed i titolari di partita IVA) a subordinato (Tempo Determinato) ai circa 200 precari atipici dell’Agenzia e ricostruire i servizi pregressi per i tempo determinato con meno di 3 anni.

 

Inoltre, la possibile approvazione di emendamenti direttamente legati ai lavoratori APAT rende l’istanza determinante per l’allargamento dei diritti a tutti i precari.

 

Contemporaneamente l’USI RdB Ricerca ha presentato l’emendamento per l’estensione ai cococo del comma 520, con conseguente aumento delle risorse e rideterminazione delle piante organiche degli EPR. Per questo che l’invito tutti i presenti all’assemblea è stato di partecipare venerdì 14 dicembre 2007 dalle 10:00 alle 14:00 al presidio che abbiamo indetto in Piazza Montecitorio, sotto la Camera dei Deputati, quando tali emendamenti saranno discussi!!!

 

Una delegazione di lavoratori precari APAT, infine, parteciperà all’Assemblea Nazionale dei precari degli Enti di Ricerca che si terrà c/o la sede nazionale di USI RdB Ricerca, in vicolo del Buon Consiglio n. 31 (a due passi dal Colosseo), per l’organizzazione della presentazione dell’istanza.

 

 

ALLARGHIAMO I DIRITTI, STABILIZZIAMO LA RICERCA

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: