Cartine in fuga

mappacerv.jpgCircola da alcuni mesi una lettera di alcuni ricercatori che pone alcune considerazioni sulla ricerca italiana. E’ una lettera aperta al ministro Mussi e al suo sottosegretario, Luciano Modica. Ispirato un po’ dalla lettera, un po’ dalla sua condizione di emigrante, Dario Rossi – aiutato da altri due ricercatori all’estero – ha deciso di lanciare un progetto: si chiama braindrain e ha lo scopo di mappare i cervelli in fuga, ovvero gli italiani che stanno facendo ricerca all’estero.

In particolare il progetto si rivolge a chi:

  • ha conseguito un PhD in Italia
  • risiede attualmente all’estero
  • è attualmente impiegato nel settore della ricerca (scientifica o umanistica, presso enti pubblici o privati)

La pagina per partecipare al progetto è questa. Mappatevi!

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: