Dini e i suoi amici

Come non detto. Dini e i suoi amici senatori non voteranno la “sanatoria dei precari”. Secondo lui “significa che si assumono gli amici degli amici nei comuni e altrove, e poi si fa la sanatoria per passarli di ruolo”.

Aggiornamento 11/11:

(ANSA) ROMA – Accordo trovato con i diniani sulla questione dei precari della Pubblica amministrazione. Lo annuncia il relatore della Finanziaria Giovanni Legnini (Ulivo). “Abbiamo lavorato su un emendamento presentato da uno dei senatori diniani, Natale D’Amico, apportandovi alcune modifiche. Il nuovo testo ribadisce la necessità di procedere a prove selettive per chi ha contratti a termine. Per i co.co.co, invece, si prevede che avranno diritto a un punteggio che potrà essere fatto valere nei concorsi. Dunque non si tratterà di una sanatoria indifferenziata”.
Aggiornamento 3/11:

Roma, 3 nov. (Apcom) – Due emendamenti alla Finanziaria per contrastare il piano triennale di stabilizzazione dei precari della pubblica amministrazione. Sono stati presentati in Aula al Senato da Natale D’Amico, appartenente al gruppo guidato da Lamberto Dini, da subito fortemente contrario alla modifica approvata in commissione Bilancio. E proprio per questo i ‘diniani’ hanno deciso di concentrare i loro emendamenti solo su questo argomento.

In particolare, un lungo emendamento di due pagine (in 8 commi) prevede la completa sostituzione dell’articolo 92 (in materia di contenimento degli incarichi, del lavoro flessibile e straordinario nelle pubbliche amministrazioni), cancellando interamente la parte riguardante i precari da stabilizzare.

L’altra proposta di modifica, invece, è più breve e stabilisce che – in caso di stabilizzazione – sia necessaria una selezione, attraverso il concorso pubblico, per procedere alle assunzioni. La formula usata ripetutamente da D’Amico per modificare il testo, infatti, è: “purché sia stato assunto mediante procedure selettive di natura concorsuale o previste dalla legge”.

Tag: , ,

3 Risposte to “Dini e i suoi amici”

  1. ppaaoollaa Says:

    L’ennesima denuncia di Schietti a Carabinieri e Polizia contro la setta degli ingegneri scientisti e un chiarimento su l nemico dell’umanità Carlo Rubbia

    —– Original Message —–

    From: Domenico Schietti

    To: carabinieri@carabinieri.it ; urp.mi@poliziadistato.it

    Sent: Wednesday, October 31, 2007 6:50 PM

    Subject: OGGETTO: DENUNCIA SETTA DEGLI INGEGNERI SCIENTISTI

    Carissimi, per l’ennesima volta in tanti anni vi comunico che ricevo almeno cento minacce di morte al giorno per avere inventato un metodo per produrre 5000 litri di acqua potabile al giorno gratis. (0,002 € al litro).

    Non posso frequentare da anni i miei amici, devo vivere in semiclandestinità, mi hanno usurpato decine di mie idee vendendo centinaia di milioni di prodotti derivati dalle mie idee.

    Il mondo è dominato da alcune gang che fanno il bello e il cattivo tempo su scala globale.

    Vi ricordo che ormai da anni ho confutato la legge di Boyle – Mariotte dimostrando che tutto quello che viene insegnato nelle scuole e nelle università scientifiche è falso e quindi che la setta degli ingegneri scientisti manipola la verità per ottenere decine di miliardi di euro di finanziamenti pubblici.

    Nel solo settore energetico il CERN e l’ENEA, ricevono decine di miliardi di euro per scoprire fonti alternative di energia, quando con il Motore di Schie,tti si può produrre energia gratis ovunque sfruttando la forza di gravità

    Inoltre con la biomassa secca e la legna ecologica sarebbe possibile sopperire al bisogno di materie prime e invece vengono importate navi di legname tropicale distruggendo le foreste, mentre migliaia di boscaioli italiani vivono in povertà non riuscendo a vendere un pezzo di legno.

    Vi prego di intervenire, di iniziare le perquisizioni nelle università, nelle sedi dei media, e di diffondere la notizia che non esiste nessun problema energetico, ma che si tratta di un complotto globale.

    Domenico Schietti

    CARLO RUBBIA CAPO SETTA INGEGNERI SCIENTISTI-

    Perchè hai inserito Carlo Rubbia nella lista di persone su cui vendicarsi? Chi è Carlo Rubbia?-

    Carlo Rubbia nato a Gorizia il 31 marzo 1934 è un fisico italiano, un povero vecchio. Non c’è nessun dato sicuro che sia effettivamente nato a Gorizia nel 1934 e che invece non si tratti di una identità fasulla o di una sostituzione di persona.

    Nel 1957 sembrerebbe si sia laureato in fisica alla Normale di Pisa ma non abbiamo trovato nessuna persona che abbia frequentato con lui il corso che si ricordi di lui.

    Nel 1960 diventa subito 3 anni dopo la laurea ricercatore presso il CERN di Ginevra dove si occupa di ricerche inerenti la fisica delle particelle elementari.

    Riesce ad ottenere grossi finanziamento sullo studio dei bosoni ed altre cazzate del genere dissipando enormi risorse pubbliche ed i nemici dell’umanità nel 1984, insieme all’olandese Simon van der Meer, lo premiano con il Nobel per la fisica .

    Dirige il CERN dal 1989 al 1993.

    Dal 1971 al 1988 riceve un grosso stipendio dall’Harvard University.

    Dal 1999 al 2005 è Presidente dell’ENEA ottenendo grossi finaziamenti per lo studio sulle energie alternative, oltre 30 miliardi di Euro, 5 volte il tunnel TAV in Val di Susa

    Attualmente è inoltre consulente per le questioni energetiche presso il Ministero dell’Ambiente del governo Prodi e ha ottenuto circa altri 30 miliardi di euro di finanziamento per il CERN per studiare l’evaporazione dei buchi neri.

    Tutte le sue principali presunte ricerche vertono sul modo di ottenere finaziamenti per ricerche su fonti alternative di energia, senza però che all’alba del 2007 sia stato messo in commercio un solo apparecchio di qualsiasi genere per produrre energia pulita frutto delle sue ricerche.

    Nel 1995 fermato in strada da un mio amico al tavolino di una nostra dinamica nonviolenta, non riconosciuto, pressato su questioni personali in cambio di un aiuto per un suo problema, ad una domanda sul futuro, interrogato su cosa fare fra 20 anni, disse che nel 2015 per salvarsi la pelle si sarebbe dovuti andare a vivere molto in alto.

    Interrogato meglio, chiedendo perchè, disse esplicitamente che non sarebbero state prodotte fonti energetiche alternative, e quindi si sarebbe innalzata la temperatura globale, ci sarebbero state calamità, si sarebbero innalzati i mari, ci sarebbero state guerre per l’accaparramento delle materie prime.

    Il signor Carlo Rubbia, è uno dei capi della Setta degli Ingegneri Scientisti e si è fatto consegnare dagli italiani 60 miliardi di euro in cambio di niente, io sto bruciando legna nella mia stufa come mia nonna.

    Non ha risposto a decine di di richieste per una prova sperimentale del Motore di Schietti.

    Molti inventori o scienziati entrati in contatto con Carlo Rubbia non hanno più trovato lavoro neanche come baristi o spazzini.

  2. angelo Says:

    Questo provvedimento è una presa in giro per migliaia di lavoratori precari, in quanto si possono stabilizzare solo coloro ( i meno) che hanno almeno 3 anni di contratti diretti con le P.A., mentre la maggior parte dei lavoratori precari hanno dei contratti “esternalizzati” di anno in anno, cambiando cosi, datore di lavoro di volta in volta(coop., società, enti pubbl. e priv.) in modo che pur lavorando sempre per la stessa P.A., di fatto non si raggiunge mai nessuna anzianità di servizio con la stessa che dia la possibilita di essere stabilizzati.
    IL PROVVEDIMENTO DEVE ESSERE ASSOLUTAMENTE RIVISTO

  3. freesud Says:

    Il Dini-Sauro, ultima frontiera dell’estremismo gerontocratico centrista

    staff freesud

    http://www.riberaonline.blogspot.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: