20/6: i fannulloni del Pubblico Impiego

Stamattina, durante il convegno organizzato dalla Flc Cgil sulla ricerca presso l’hotel Jolly in Roma, l’AVIFPA (Agenzia di Valutazione e Individuazione dei Fannulloni della Pubblica Amministrazione) ha diffuso un comunicato in cui ha individuato in due degli oratori presenti (i ministri Mussi e Nicolais) i “veri fannulloni” del pubblico impiego in Italia. In più di un anno di attività di governo infatti i due dipendenti pubblici hanno ottenuto, come illustratto nel comunicato, “caso unico in tutto il settore pubblico”, una valutazione pari a 0 (zero).

Di seguito (e scaricabile in pdf) il comunicato diffuso stamattina, alla presenza dei due fannulloni:

FINALMENTE INDIVIDUATI I VERI
FANNULLONI DEL PUBBLICO IMPIEGO

Dopo mesi di accurate indagini; dopo avere vagliato le posizioni di più di 3 milioni di lavoratori di ministeri,
enti locali, ospedali, università e quant’altro; dopo aver studiato tutti gli articoli dei chiarissimi proff.
Giavazzi F. ed Ichino P. degli ultimi 10 (dieci) anni; l’ Agenzia per la Valutazione e l’Individuazione dei
Fannulloni della Pubblica Amministrazione (AVIFPA) ha concluso la sua attività individuando ben 2
(DUE) FANNULLONI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE italiana. Come primo provvedimento,
l’Agenzia ha deciso di denunciare all’opinione pubblica i due FANNULLONI indicandone le generalità in
questo comunicato.
I due FANNULLONI della Pubblica Amministrazione italiana sono:

MUSSI Fabio

                             nato a Piombino (LI) il 22 gennaio 1948,
ministro dell’università e della ricerca dal 17 maggio 2006

                           e

                NICOLAIS Luigi

nato a Sant’Anastasia (Na) il 9 febbraio 1942,
ministro della funzione pubblica dal 17 maggio 2006.

Entrambi hanno realizzato una prestazione valutata con punteggio totale di 0 (zero), caso unico in tutto il
settore pubblico:
0 (zero) stabilizzazioni di precari nell’università e nella ricerca
0 (zero) concorsi straordinari nell’università
0 (zero) finanziamenti in più all’università e alla ricerca
0 (zero) modifiche alla riforma Moratti sul reclutamento
0 (zero) modifiche al 3+2 nelle università
0 (zero) sostituzioni dei vertici screditati di alcuni enti di ricerca
0 (zero) diritti in più per borsisti, co.co.co., dottorandi, assegnisti e partite IVA delle università e degli enti di ricerca

                                  AVIFPA, 20 giugno 2007

  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: