Ateneo, i precari cercano il tesoretto

da E Polis Roma di oggi, 12 maggio 2007epolis120507.jpg

La protesta. I ricercatori chiedono di far parte del tavolo di trattativa per la ripartizione dell’extragettito
Ateneo, i precari cercano il tesoretto

Emanuela Lancianese

■ Tra i possibili candidati al conteso tesoretto ci sono anche loro. I precari della ricerca chiedono un posto al tavolo dedicato
alla stabilizzazione dei contratti flessibili nell’Università, unica chance per partecipare alla ripartizione delle spoglie
dell’extragettito. Duecento ricercatori, in rappresentanza dei 70.000 precari della cultura e della scienza, hanno portato
la loro protesta sotto le finestre di Via XX Settembre. Al termine dell’incontro con il capo di gabinetto del Ministero
dell’Economia, Paolo de Joanna, sono riusciti incassare solo la promessa ufficiosa che la situazione dei docenti a contratto
e dei titolari di assegni di ricerca sarà messa quanto prima nell’ agenda nelle discussioni sull’articolo della Finanziaria
dedicata ai Co.co.co. La ricerca e la didattica universitaria sono per ora escluse dalla politica di stabilizzazione disposta dalla
nuova manovra finanziaria, una situazione insostenibile per astrofisici, antropologi, economisti, docenti a contratto,
che guadagnano anche meno di 400 euro complessivi per trenta ore di lezione a semestre.
La battaglia continua sul sito http://www.ricercatoriprecari.org.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: