Specializzandi in medicina, specializzati in proteste

Dopo mesi di mobilitazioni e scioperi, gli specializzandi hanno avuto un incontro, attraverso le organizzazioni sindacali, con due ministri: Lanzillotta e Mussi (più il sottosegretario Modica), per il loro contratto. Secondo i tre sindacati confederali ancora non ci siamo, e sarebbe colpa della conferenza stato-regioni.

Continuiamo a seguire la vertenza sul sito della Federspecializzandi.

2 Risposte to “Specializzandi in medicina, specializzati in proteste”

  1. studio legale sciacca Says:

    PROCEDIMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI CONTRATTUALI PREVISTI DAL DECRETO LEGISLATIVO N. 368/99

    Gent.ma Dottoressa Egr. Dottore
    Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 06.07.07 è stato definito lo schema tipo di contratto di formazione specialistica dei medici ai sensi dell’art. 37 comma II del Decreto Legislativo n. 368/99.
    A causa della inerzia dello Stato Italiano, solamente a partire dalla sottoscrizione dei contratti tipo(ovvero dall’ottobre 2007),per i medici specializzandi è prevista la remunerazione regolamentata dal predetto decreto legislativo n. 368/99.
    Tale situazione viene a determinare una disparità di trattamento con riferimento ai medici in formazione specialistica ed a quelli specializzatisi nel periodo precedente il luglio 2007ai quali è stato riconosciuto solo una borsa di studio di importo di gran lunga inferiore al trattamento stabilito dalla normativa(fisso mensile + parte variabile rapportata al tipo di specializzazione oltre ad oneri contributivi e previdenziali).
    Con la proposizione di una azione dinnanzi al Giudice competente è possibile instaurare una procedura finalizzata ad ottenere l’applicazione del decreto legislativo n. 368/99 con effetto retroattivo a beneficio dei medici in formazione specialistica e di quelli già specializzati quanto meno a partire dal gennaio 2002 ad oggi.
    Con detta azione si potrà ottenere il rimborso delle differenze di retribuzione nonché il relativo riconoscimento contributivo e previdenziale.
    A tale proposito lo Studio Legale Avv. Baldassare Sciacca ha predisposto una strategia di azione per il recupero degli arretrati di spettanza.
    Qualora la Sua posizione rientri nel quadro sopra descritto e Lei sia interessato/a ad intraprendere una azione recuperatoria a tutela dei Suoi diritti, La invitiamo a prendere contatti con questo studio per gli opportuni chiarimenti.
    Premettiamo sin d’ora che nessun compenso questo Studio richiederà per il semplice incontro informativo.
    Nel caso in cui, dopo Sua attenta valutazione, Ella ritenga di voler aderire già al primo incontro all’iniziativa sopra descritta Voglia munirsi dei seguenti documenti:
    – copia del certificato di laurea
    – certificato di specializzazione o dichiarazione di specializzazione in corso
    – documento di riconoscimento
    – codice fiscale

    RECAPITI E RIFERIMENTI:

    STUDIO LEGALE AVV. BALDASSARE SCIACCA
    CORSO DUCA DEGLI ABRUZZI N. 6
    10128 TORINO
    TEL. 011.5660662 FAX. 011.5561401
    SITO:WWW.STUDIOLEGALESCIACCA.IT
    EMAIL:INFO@STUDIOLEGALESCIACCA.IT

  2. studio legale sciacca Says:

    STUDIO LEGALE
    AVV. Baldassare SCIACCA
    C.so Duca degli Abruzzi n° 6
    10128 – TORINO
    P.I. – 08060450015
    C.F. – SCCBDS56A30E974G
    ____________________________________________________________________
    Telefono 011-5660662
    Fax 011- 5561401
    Cellulare 328.1025819 / 349.7512295
    http://www.studiolegalesciacca.it
    info@studiolegalesciacca.it

    AVV. BALDASSARE SCIACCA
    DOTT. GABRIELE FERRETTI

    Torino, 06.02.2008

    Gent.ma Sig.ra/ Egr. Sig.

    OGGETTO:PROCEDIMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI CONTRATTUALI PREVISTI DAL DECRETO LEGISLATIVO N. 368/99

    Gent.ma Dottoressa Egr. Dottore

    Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 06.07.07 è stato definito lo schema tipo di contratto di formazione specialistica dei medici ai sensi dell’art. 37 comma II del Decreto Legislativo n. 368/99.
    Come Lei sa il predetto decreto legislativo ha recepito la direttiva comunitaria n. 93/16/CE regolante la libera circolazione dei medici ed il riconoscimento dei loro diplomi e titoli.
    La Direttiva Comunitaria ed il predetto decreto legislativo n. 368/99 regolamentano la corresponsione di emolumenti ai medici in formazione specialistica e la copertura assicurativa per la r.c..
    A causa della inerzia dello Stato Italiano, solamente a partire dalla sottoscrizione dei contratti tipo(ovvero dall’ottobre 2007),per i medici specializzandi è prevista la remunerazione regolamentata dal predetto decreto legislativo n. 368/99.
    Tale situazione viene a determinare una disparità di trattamento con riferimento ai medici in formazione specialistica ed a quelli specializzatisi nel periodo precedente il luglio 2007ai quali è stato riconosciuto solo una borsa di studio di importo di gran lunga inferiore al trattamento stabilito dalla normativa(fisso mensile + parte variabile rapportata al tipo di specializzazione oltre ad oneri contributivi e previdenziali).
    Con la proposizione di una azione dinnanzi al Giudice competente è possibile instaurare una procedura finalizzata ad ottenere l’applicazione del decreto legislativo n. 368/99 con effetto retroattivo a beneficio dei medici in formazione specialistica e di quelli già specializzati quanto meno a partire dal gennaio 2002 ad oggi.
    Con detta azione si potrà ottenere il rimborso delle differenze di retribuzione nonché il relativo riconoscimento contributivo e previdenziale.
    A tale proposito lo Studio Legale Avv. Baldassare Sciacca ha predisposto una strategia di azione per il recupero degli arretrati di spettanza.
    Qualora la Sua posizione rientri nel quadro sopra descritto e Lei sia interessato/a ad intraprendere una azione recuperatoria a tutela dei Suoi diritti, La invitiamo a prendere contatti con questo studio per gli opportuni chiarimenti.
    Premettiamo sin d’ora che nessun compenso questo Studio richiederà per il semplice incontro informativo.
    Qualora Ella riterrà di aderire all’iniziativa, alla sottoscrizione della domanda di tentativo obbligatorio di conciliazione, e per tutta la procedura giudiziale, Le verrà richiesto un concorso spese determinato in complessivi euro 90,00. Solamente in caso di esito positivo del giudizio verrà riconosciuto a questo studio, a titolo di palmario, il 3% delle somme effettivamente recuperate. Null’altro dovrà essere corrisposto da parte Sua a questo studio.
    Nel caso in cui, dopo Sua attenta valutazione, Ella ritenga di voler aderire già al primo incontro all’iniziativa sopra descritta Voglia munirsi dei seguenti documenti:
    – copia del certificato di laurea
    – certificato di specializzazione o dichiarazione di specializzazione in corso
    – documento di riconoscimento
    – codice fiscale
    Restiamo in attesa di un Suo gradito contatto a mezzo telefonico o a mezzo posta elettronica agli indirizzi su indicati e nel frattempo Voglia gradire
    Distinti saluti.

    Avv. Baldassare SCIACCA

    Dott. Gabriele FERRETTI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: