Bologna: fate la carità

elemosina1[1]I ricercatori precari di Bologna, dopo due assemblee, il 18 e 24 aprile, si preparano all’11 maggio con un’iniziativa il 7, davanti al rettorato dell’università. Secondo il nodo di Bologna della rete dei ricercatori precari sono 3.000 i precari della ricerca in città.

Vista la crisi pecuniaria, denunciata dai rettori italiani, i precari faranno la questua, raccogliendo probabilmente più di quanto arriva dal ministro.

Del resto la ricerca italiana già si finanzia ormai in larga parte con beneficenza e 5 per mille.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: