Se la CRUI dice il vero…

500. Non più di 500. L’ennesimo numero stavolta lo fa chi deve assumere concretamente le persone: i rettori delle universtà. Secondo il comunicato ufficiale della Conferenza dei rettori italiani (CRUI), riunita in assemblea, le assunzioni di nuovi ricercatori quest’anno non supereranno il numero di 500.

I rettori poi si lamentano dei tagli, ancora una volta, denunciando il trucchetto del governo: levare soldi ai fondi ordinari per assegnarli a quelli  straordinari. In questo modo Mussi e gli altri ministri gestiscono tutto (lo straordinario) lasciando ai rettopri le briciole (l’ordinario).

I rettori non ci stanno, insomma. Probabilmente non sarnno in piazza con i precari l’11 maggio, ma almeno sanno i loro conti sembrano più realistici di quelli di Mussi e del suo staff.

link: il comunicato della CRUI “Mancano 1,5 miliardi”

Annunci

2 Risposte to “Se la CRUI dice il vero…”

  1. Bologna: fate la carità « Says:

    […] la crisi pecuniaria, denunciata dai rettori italiani, i precari faranno la questua, raccogliendo probabilmente più di quanto […]

  2. Eccellente protesta « Says:

    […] dallo stato e quasi tutti noti come centri di eccellenza si sono accodati alla protesta della CRUI contro i tagli operati dal governo alle università in […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: