Uno sciopero astrofisico

Il 12 aprile è stato il giorno dell’orgoglio precario per gli astronomi dell’Inaf. Sciopero e mobilitazione. Nel frattempo lo sciopero di lunedì 16 aprile del pubblico impiego indetto da Cgil, Cisl e Ui, è (come previsto) stato ufficialmente sospeso.

Continua per leggere il comunicato/lettera:

Al Presidente Piero Benvenuti
Ai membri del CdA INAF
Al direttore del dipartimento Progetti
Al direttore del dipartimento Strutture
Al direttore del personale
Ai colleghi tutti

In occasione della riunione prevista domani, 12 Aprile 2007, tra il Presidente e i Direttori di Istituti ed Osservatori, i lavoratori precari della Rete Nazionale Precari INAF (RNPI) non saranno presenti nella propria sede di lavoro per protestare contro l’indifferenza mostrata, una volta di piu’,dai vertici dell’INAF circa l’opinione e le richieste della stragrande maggioranza dei precari dell’Ente a proposito di decisioni che li riguardano direttamente.

Perche’ si e’ giunti a questo ?

La Rete Nazionale Precari Inaf nasce da una lista di discussione in cui
circa 300 lavoratori precari, impiegati a vario titolo e con varie
tipologie di contratto nell’INAF, si confrontano sui temi che li
riguardano da vicino.

In data 17 Gennaio, una delegazione ha avuto un incontro con il
Presidente
Prof. Benvenuti, il direttore del personale Dott. Schettini e il
direttore del dipartimento Strutture Prof. Pallavicini Tesi, per
discutere delle problematiche del precariato nell’Ente.
Il giorno successivo abbiamo avuto un incontro con Rino
Falcone,consigliere del Ministro Mussi.

In data 2 Febbraio 2007, a seguito dei suddetti incontri ed esplicita inviato al Ministero e ai vertici del nostro Ente un documento in cui si esprimeva parere sui criteri da seguire nell’’applicazione dei commi 519 e 520 della Legge Finanziaria 2007, riguardanti stabilizzazioni dei lavoratori precari stessi. In data 27 Marzo 2007, e’ stata inviata una lettera in cui 178 lavoratori precari dell’’INAF hanno richiesto chiarimenti riguardo all’indirizzo dell’Ente nell’’applicazione dei suddetti commi, ribadendo’u003cbr /’>la posizione su tale argomento gia’’ espressa nel precedente documento. Si e’ richiesta, altresi’, la partecipazione di una rappresentanza della RNPI nei tavoli di discussione sulle stabilizzazioni e nuove assunzioni. Nessuna risposta ci e’ ancora giunta. Una rappresentanza della Rete sara’ comunque presente nei pressi della sede centrale il 12 Aprile durante la riunione prevista tra il Presidente e i Direttori di Istituti ed Osservatori.

Rete Nazionale Precari INAF

Annunci

Una Risposta to “Uno sciopero astrofisico”

  1. Benvenuti tra i dimessi « Precari della ricerca Says:

    […] dimissioni sono avvenute il giorno dopo lo sciopero dei precari […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: