Una soluzione: chiudere tutto

Non si vogliono assumere nuovi ricercatori, né nuovi docenti. Si vogliono eliminare i precari che da anni insegnano e fanno ricerca. Si vogliono risparmiare soldi.

Una possibile soluzione reale al problema la vediamo applicata già a Roma nel settore della scuola.

In varie scuole di Roma infatti le scuole sono rimaste chiuse, per mancanza di insegnanti. Un bel risparmio.

Advertisements

Una Risposta to “Una soluzione: chiudere tutto”

  1. alex217 Says:

    e’ una vergogna, eppoi ci si domanda come mai non ci sono giovani insegnanti a scuola, la mia ragazza ha 26 anni laureata a 23, a 25 anni gia abilitata sis, sta facendo supplenza a scuola ma non la pagano da due mesi perche non ci sono i soldi…..ci credo che poi nessuno vuol piu insegnare!!!!!
    spero per lei che vada all’estero almeno potra’ fae cio per cui a studiato…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: