Per fare una ricerca, ci vuole un fiore

fioriIeri era la giornata della ricerca sul cancro. L’AIRC (l’associazione per la ricerca sul cancro) vendeva fiori per strada, per finanziare le sue ricerche.

Tutto rose e fiori? Non sembra.

“La ricerca non e’ sovvenzionata ed i fondi non dovrebbero arrivare piu’ solo dai matti per le strade, che cercano di vendere fiori per curare i tumori” ha dichiarato lo psichiatra Vittorino Andreoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: